Home Blog Bocciata la mozione di Civica Trentina in tema di vaccini, con cui...

Bocciata la mozione di Civica Trentina in tema di vaccini, con cui chiedevamo molto semplicemente che la legge fosse correttamente applicata (come a Bolzano). Misteri della politica.

0 83

CONDIVIDI SUI SOCIAL:

La proposta di Civica Trentina in tema di vaccini è stata bocciata dalla maggioranza. Di seguito potete vedere i due interventi (presentazione, 15 minuti, e replica, 10 minuti, del primo firmatario Borga).
A scanso di strumentalizzazioni precisiamo che la mozione non intendeva introdurre proroghe o deroghe (analogamente a quanto si voleva fare in Veneto e Lombardia), ma, al contrario, impegnare la Giunta ad applicare puntualmente la normativa vigente con riguardo ad una specifica fattispecie: quella dei bambini non vaccinati i cui genitori presentano la formale richiesta di vaccinazione e che pertanto risultano essere regolarmente iscritti ad asili nido e scuole materne.
Non si è voluto entrare nel merito della legge, che, piaccia o meno, va applicata. Applicata, però, correttamente e con il buon senso che dovrebbe sempre ispirare l’azione amministrativa, specie quando si toccano temi sensibili e delicati come è quello in discussione.
Come, ad esempio, sta facendo la Provincia di Bolzano. Nei filmati (specie nel primo) sono chiaramente esposte le nostre argomentazioni. Non vi è altro da aggiungere, se non rilevare la disarmante pochezza della posizione della Giunta, espressa dal Presidente Rossi, che sembra non aver neppure compreso l’oggetto della proposta di mozione.