Home Interrogazioni Decisioni sulla privatizzazione di ITEA spa

Decisioni sulla privatizzazione di ITEA spa

0 830

CONDIVIDI SUI SOCIAL:

Trento, 9 dicembre 2013
Al Presidente del
Consiglio Provinciale
Bruno DORIGATTI

INTERROGAZIONE n.
Decisioni sulla privatizzazione di ITEA spa

In questi giorni abbiamo appreso dalla stampa dell’intenzione della Giunta provinciale di rivedere l’assetto di ITEA, ritornando alla situazione precedente la privatizzazione operata nel 2005, quando venne costituita ITEA spa.
Questo perché: “I tempi sono cambiati”, “ITEA spa ora costa troppo”, “non abbiamo più la certezza dei 9/10”.
Il tutto senza che nessuno dei responsabili, politici e non, della privatizzazione ne sentano il dovere quantomeno di riconoscere l’errore commesso e, magari, di chiedere anche scusa per i danni arrecati alla comunità trentina.
Nel 2005 la trasformazione in spa di ITEA venne supportata da una consulenza, i cui costi risultarono essere particolarmente gravosi.
Ora, magari, la Giunta provinciale intende commissionarne un’altra, affidandola, magari, allo stesso consulente che all’epoca spiegò quanto positiva sarebbe stata la privatizzazione.

Quanto sopra premesso, il sottoscritto consigliere

interroga il Presidente della Provincia al fine di sapere

1) il soggetto cui venne affidata la consulenza che nel 2005 supportò la scelta di trasformare ITEA in società per azioni;
2) l’ammontare del corrispettivo percepito dal soggetto;
3) le ragioni per cui la Giunta provinciale ritiene di dover tornare alla situazione ante riforma;
4) a quanto ammontano i costi di natura fiscale sostenuti da ITEA spa in conseguenza della privatizzazione;
5) quali sono le modifiche normative intervenute in questi anni, che avrebbero determinato i costi di natura fiscale, il cui peso consiglierebbe ora di ridare natura pubblica ad ITEA;
6) se la Giunta intende commissionare una consulenza a supporto della preannunciata scelta di ridare natura pubblica ad ITEA;
7) in ipotesi di risposta positiva, chi sarà l’esperto incaricato della consulenza;
8) quale sarà la sorte dei dipendenti di ITEA spa nell’ipotesi in cui l’ente venga “ripubblicizzato”

A norma di regolamento si richiede risposta scritta.

cons. Rodolfo Borga