Home Blog Iniziative concrete a tutela dei dipendenti di Trentino Trasporti

Iniziative concrete a tutela dei dipendenti di Trentino Trasporti

0 69

CONDIVIDI SUI SOCIAL:

Approvata oggi la proposta di Civica Trentina finalizzata a tutelare autisti e controllori di Trentino Trasporti, sempre più spesso vittime di aggressioni fisiche e/o verbali.
Con l’approvazione della mozione Trentino Trasporti è impegnata a fornire assistenza legale gratuita a tutti gli autisti o i controllori vittime di insulti, minacce ed aggressioni fisiche, nonché a costituirsi, laddove possibile, parte civile nei procedimenti penali promossi contro i responsabili di reati che sempre più spesso interessano il trasporto pubblico.
Siamo consapevoli che le misure che saranno adottate non possono ritenersi risolutive. Purtuttavia quanto approvato non è privo d’importanza, se non altro perché prevede un concreto sostegno ai dipendenti, che ora sono lasciati assolutamente soli.
L’assistenza legale gratuita su cui potranno contare i dipendenti non è poca cosa. Ora il dipendente vittima di reati è di fatto lasciato solo e, se intende tutelarsi in giudizio, è costretto a rivolgersi a sue spese ad un avvocato.
Parimenti rilevante l’obbligo dell’azienda di costituirsi parte civile nei procedimenti pendenti contro gli autori di reati che interessano il trasporto pubblico.
La costituzione di parte civile da un lato supporta (per alcuni reati) il dipendente, dall’altro manifesta un’attenzione che dovrebbe indurre anche l’Autorità giudiziaria a valutare con la dovuta severità determinati inaccettabili comportamenti.
Infine, la mozione di Civica Trentina, che ha raccolto la sollecitazione di molti autisti, ha impegnato Trentino Trasporti a dotare i propri autobus di una telecamera anteriore, già presente in alcune aziende del trasporto pubblico extra regionali.
La telecamera consentirà di fare tempestivamente chiarezza sui responsabili di sinistri che interessino i mezzi del trasporto pubblico. A tutela in primo luogo degli autisti che non sono responsabili dei sinistri, ma che corrono comunque il rischio di vedersi applicare sanzioni in via preventiva nelle more di accertamenti che talvolta si protraggono per tempi non  brevi. Ma anche della stessa azienda, che potrebbe ottenere qualche vantaggio di ordine economico sotto il profilo assicurativo. Ed infine delle stesse persone coinvolte in sinistri non riconducibili a loro responsabilità.
Civica Trentina: non slogan, ma iniziative concrete!