Home Blog Maggioranza di centrosinistra assente in Consiglio regionale. Tutti presenti invece a rendere...

Maggioranza di centrosinistra assente in Consiglio regionale. Tutti presenti invece a rendere omaggio a Renzi

0 39

CONDIVIDI SUI SOCIAL:

Questa mattina il Consiglio regionale non ha approvato il disegno di legge n. 102, avente ad oggetto “variazioni al bilancio di previsione della Regione autonoma Trentino – Alto Adige/Südtirol per gli esercizi finanziari 2017/2019”.
Il disegno di legge, votato separatamente per Province, non ha ottenuto la maggioranza necessaria, pari a 18 consiglieri per ogni Provincia. La variazione di bilancio, non essendo stata approvata dal Consiglio, sarà quindi inviata all’organismo tecnico previsto dall’art. 87 dello Statuto d’autonomia, che provvederà ad un’approvazione “tecnica” del disegno di legge.
Ma veniamo al Trentino. La maggioranza è forte (si fa per dire) di 23 consiglieri (senza contare il collega Kaswalder, che ormai ha fatto altre scelte). Al momento del voto erano presenti in aula solo 17 consiglieri.
Di ben sei consiglieri, pertanto, si è persa traccia. Ieri, invece, per andare a rendere omaggio a Renzi è stata una corsa alla presenza, al posto in prima fila, al selfie, alla fotografia.
Tutti sorridenti (con i coltelli dietro la schiena) al cospetto del capo. Anche i consiglieri di PATT ed UPT, che pure il PD aveva escluso dall’evento, si sono imbucati alla “festa”.
Ieri tutti presenti, quindi, ed oggi, invece, si marca visita. Uno spaccato significativo di quale sia il livello di rispetto istituzionale del centrosinistra sedicente autonomista. Scarso, talora nullo, interesse per i doveri istituzionali e massima attenzione per la cura delle clientele, per le quali il tempo si trova sempre.
Rodolfo Borga
Capogruppo regionale Civica Trentina