Home Blog Roma come Trento: quando si tratta di far propaganda il centrosinistra non...

Roma come Trento: quando si tratta di far propaganda il centrosinistra non lo batte nessuno

0 51

CONDIVIDI SUI SOCIAL:

Il centrosinistra italiano esulta per i brillanti risultati raggiunti in campo economico: i conti sono in ordine e la crescita economia impetuosa. In realtà in questi anni il debito pubblico è continuato a crescere senza sosta. E, soprattutto, l’Italia è il Paese europeo che cresce meno, dentro e fuori l’area Euro (vedi tabella e vedi articolo).
L’Italia quindi cresce al crescere dell’intera economia europea (e ci mancherebbe altro!), ma cresce meno di tutti. Eppure per Renzi e Gentiloni, supportati dalla consueta grancassa dei media mainstream, quelli ottenuti dal centrosinistra sarebbero risultati eccezionali.
Non diversamente da quello italiano, anche il centrosinistra trentino si gloria per i risultati ottenuti. Rossi e compagni, forti di una crescita del PIl stimata nell’1,6%, superiore di ben 0,1 punti percentuali a quella italiana, esultano.
E, si badi bene, quella di cui stiamo parlando è la crescita media italiana, comprensiva cioè anche dei territori che, per usare un eufemismo, notoriamente non brillano per dinamismo economico.
La realtà è che il Trentino è ormai da tempo omologato anche sotto il profilo economico con la situazione italiana. Mentre l’Alto Adige Südtirol negli ultimi 15 anni ha messo il turbo, scavando un solco ormai incolmabile, la nostra Provincia si è progressivamente omologata alla crescita media italiana. Cosa ci sia da esultare lo sanno soltanto loro!
Di seguito un intervento sul tema del consigliere Borga recentemente pubblicato dal quotidiano Adige.