Home Blog Il senatore Panizza colpisce ancora

Il senatore Panizza colpisce ancora

0 53

CONDIVIDI SUI SOCIAL:

In un delirio solipsistico che sembra ormai non conoscere confini, lo statista noneso afferma testualmente, con riferimento alla necessità di difendere la nostra (NOSTRA, NON SUA!) autonomia a Roma: “Una volta c’erano Degasperi, Piccoli, Postal a garanzia del Trentino, ora dobbiamo pensarci noi”.
Magistrale il senatore Panizza nella sua sintesi, a metà tra l’analisi politica e l’involontario umorismo.
Ogni cosa ha il suo perché.
E se a raccogliere la fiaccola da Alcide Degasperi è stato Franco Panizza, non è poi difficile comprendere il perché di tante cose.
Rodolfo Borga – Civica Trentina