Home Blog Un aiuto concreto alle famiglie con figli portatori di gravi disabilità

Un aiuto concreto alle famiglie con figli portatori di gravi disabilità

CONDIVIDI SUI SOCIAL:

Approvato l’ordine del giorno di Civica Trentina (proponente consigliere Borga) con cui la Giunta è impegnata a prevedere forme di ausilio alle famiglie di cui fanno parte portatori di disabilità gravi mediante servizi di mobilità per frequenza di presidi medico-ospedalieri, anche in orario extrascolastico ed anche prescindendo dall’utilizzo dell’indicatore ICEF per l’attivazione del servizio.
L’attuale disciplina prevede che tale importante servizio sia garantito gratuitamente, senza limiti determinati dall’applicazione dell’ICEF, soltanto per le prestazioni medico-terapiche che si svolgono durante l’orario scolastico.
Al di fuori di tale orario (basti pensare all’estate) lo svolgimento del servizio è subordinato all’applicazione dell’indicatore ICEF. Le famiglie che superano la soglia non hanno diritto al servizio: né gratuitamente, né a pagamento.
Tale diversa disciplina risulta essere immotivatamente gravosa per le famiglia che già si trovano costrette ad affrontare oneri gravosi di ogni genere, anche economici, connessi allo stato di disabilità dei figli.
 Con l’approvazione dell’ordine del giorno è stata eliminata una discriminazione che appariva del tutto immotivata.
Ora tutte le famiglie con figli affetti da grave disabilità potranno usufruire del servizio di trasporto in ogni periodo dell’anno, prescindendo dall’orario scolastico.
Rodolfo Borga